Incantations

WABI-SABI ( Il ritmo delle fusa )


L'eclettismo multimediale di Bruno Cassaglia si può dividere, a mio parere, in tre parti: la web art, alla quale egli è giunto attraverso l'esperienza pluriennale della mail art, che comprende tutto ciò che è digitale - dalla fotografia alla pittura elettronica - dal video con Cristina Sosio in “ Ice Dog” sino all'arte di interazione di “West East”, ideato insieme a Maurizio Follin; le azioni performative soliste e in duo con il nome d'arte ALIDERMES, insieme ad Alessandra Cevasco; infine, frutto meditato di una naturale evoluzione attraverso una ricerca trentennale, le grandi tele protagoniste di questa mostra. Queste ultime, esposte senza telaio , spiegazzate e sfilacciate, si sposano perfettamente con il titolo  “ wabi-sabi” - ( il ritmo delle fusa) . Cassaglia crede tanto nell'innovativo web quanto nelle tradizionali tele, e la performance è ormai un necessario contatto col fruitore. Il suo è un lungo percorso solo apparentemente discontinuo, poiché la sua poetica fondata sull'inafferrabilità si concretizza proprio in questa suo fare ed essere multimediale.           

                                                                                                   Gina Isrehg




Genova, 26/10/2013     Bruno Cassaglia durante la sua performance in Incantations




Non ci sono prodotti sulla lista di questa categoria.